Windows Store e Windows Phone Store ora si sono fusi in un grande centro commerciale virtuale

Windows Store and Windows Phone Store now merged into one big virtual Shopping Mall

Microsoft ha combinato il suo Windows Store per PC e tablet con Windows Phone Store per i telefoni Windows in 'un grande centro commerciale sotto lo stesso tetto’.

segnale di occupato altoparlante bluetooth

Il singolo app store di Microsoft fa parte della strategia a lungo termine di Redmond Company per unificare la prossima esperienza di Windows 10 agli utenti su tutti i dispositivi; PC, tablet e smartphone. In precedenza gli utenti su PC e tablet Windows utilizzavano Windows Store per sfogliare le app disponibili per Windows. Mentre gli utenti su dispositivi Windows Phone (smartphone) hanno utilizzato Windows Phone Store per sfogliare un elenco di app disponibili per i loro dispositivi.





Ora, Microsoft ha unito le due piattaforme in un'unica piattaforma. La mossa è il primo passo da parte della Società verso la creazione di un vero negozio 'App universale', in cui gli utenti possono ottenere l'app di Windows per tutti i loro dispositivi; tra cui la console di gioco Xbox.

Il rappresentante di Microsoft ha affermato che, sebbene abbiano unito l'app store per PC e smartphone, lo store deve ancora diventare il previsto 'Windows Store unificato'. La società deve ancora realizzare il vero negozio 'App universale' che consentirebbe a sviluppatori e utenti la stessa esperienza su diversi dispositivi Windows.

Il concetto di app universale viene pubblicizzato come un modo innovativo per incoraggiare gli sviluppatori Windows a creare app utilizzando gli stessi codici di programmazione di base. Ciò potrebbe essere facilmente adattato per l'uso in diversi dispositivi solo con una piccola modifica della programmazione. Si dice che questo approccio ridurrà il tempo impiegato per sviluppare un'app simile da utilizzare su diversi dispositivi; ridurrà anche le spese. Microsoft spera di incoraggiare un numero maggiore di sviluppatori a riscaldarsi nello sviluppo di più app per la piattaforma Windows, consentendole così di competere meglio con la piattaforma Android che attualmente gode di un numero significativamente più elevato di sviluppatori.



A loro volta, gli utenti finali avranno una scelta più ampia quando si tratta di app sui loro dispositivi Windows. Gli esperti affermano che le poche app disponibili sulla piattaforma Windows stanno danneggiando le vendite del telefono Windows di Microsoft poiché molti utenti preferiscono utilizzare lo smartphone Android. La piattaforma Android offre agli utenti una vasta gamma di app tra cui scegliere rispetto a Windows. Quindi Microsoft punta su questo pensiero; se a un utente piace una determinata app su PC o tablet Windows. Il fatto che esista la stessa app per smartphone Windows richiederà all'utente di scegliere uno smartphone Windows tra le alternative.

maelle gavet

Con ciò, Microsoft spera che il prossimo sistema operativo Windows 10 riesca a renderlo possibile. Gli esperti lo definiscono un colpo lungo, ma potrebbe essere proprio quello di cui Microsoft ha bisogno per rimanere competitiva soprattutto nello spazio mobile. Tuttavia, l'azienda è anche colpita da un crollo del mercato dei PC.