Come reinstallare e aggiornare Windows 10 su richiesta senza perdere dati

Ora puoi ricominciare da capo con un'installazione pulita e aggiornata di Windows 10: ecco come utilizzare lo strumento di aggiornamento.

->

Ora puoi reinstallare e aggiornare Windows 10 su richiesta senza perdere dati se il tuo computer funziona lentamente, si arresta in modo anomalo o non è in grado di aggiornarsi. Sebbene Windows 10 include già una funzionalità per ripristinare il PC alle impostazioni predefinite di fabbrica, è sempre necessario installare gli aggiornamenti separatamente, ma ora Creators Update introduce un nuovo modo per aggiornare il dispositivo con gli ultimi aggiornamenti.





Se ricordi, con il Aggiornamento Anniversario , Windows 10 ha anche introdotto una funzione di aggiornamento per installa una copia pulita della versione più recente . Tuttavia, è necessario scaricare uno strumento da Internet per completare il processo e in seguito è comunque necessario installare manualmente gli ultimi aggiornamenti.

Sul Aggiornamento dei creatori di Windows 10 , Microsoft sta rimuovendo l'opzione di aggiornamento dall'app Impostazioni e sta introducendo un nuovo strumento di aggiornamento con il Centro sicurezza Windows Defender . Questa nuova funzionalità ti consente di reinstallare una copia pulita di Windows 10 con l'ultimo aggiornamento senza dover scaricare software aggiuntivo, mantenendo i tuoi file, alcune impostazioni e le app Windows standard.

In questo guida , imparerai i passaggi per reinstallare e aggiornare Windows 10 su richiesta quando il tuo dispositivo non funziona correttamente e senza perdere dati.



Importante: Se stai eseguendo l'Aggiornamento dell'anniversario di Windows 10, puoi utilizzare questa guida per reinstallare il sistema operativo senza perdere i dati e selezionare l'opzione Mantieni i miei file. Oppure puoi usare il precedente Aggiorna lo strumento di Windows per eseguire un'installazione pulita mantenendo i tuoi file .

Prima di aggiornare Windows 10

L'utilizzo di questa funzionalità rimuoverà qualsiasi app che non era originariamente fornita di serie con Windows 10, inclusi Office e le applicazioni desktop tradizionali. Verranno rimossi anche le app e il bloatware preinstallati dal produttore del PC, comprese le app di supporto e l'antivirus.

Se devi reinstallare un'applicazione, assicurati di disporre dei file di installazione, delle informazioni di accesso e del codice Product Key per quelle app che ti serviranno di nuovo prima di procedere.

Tieni presente che durante il processo potresti perdere le licenze digitali, i contenuti digitali e altri diritti digitali che hai acquistato.



Come reinstallare e aggiornare Windows 10

Avvertimento: Anche se questo processo manterrà i tuoi file personali e alcune impostazioni di Windows, è sempre consigliabile fai un backup completo del tuo computer prima di procedere.

Per reinstallare e aggiornare Windows 10 senza perdere dati, procedi come segue:

  1. Aprire Centro sicurezza Windows Defender .

  2. Clicca su Prestazioni e salute del dispositivo .



  3. In Fresh Start, fare clic sul collegamento per accedere alla funzione.

    Prestazioni e salute dei dispositivi

    Prestazioni e salute dei dispositivi



  4. Clicca il Iniziare pulsante.

    Nuove impostazioni di avvio su Windows Defender Security Center

    Nuove impostazioni di avvio su Windows Defender Security Center

  5. Alla richiesta Controllo account utente, fare clic su .

  6. Clic Prossimo .

    Nuova procedura guidata su Windows 10 Creators Update

    Nuova procedura guidata su Windows 10 Creators Update

  7. Esamina le app che verranno rimosse e fai clic su Prossimo .

    Riepilogo delle app da rimuovere durante il processo di ripristino

    Riepilogo delle app da rimuovere durante il processo di ripristino

  8. Se ricevi un messaggio di avviso, fai clic su Prossimo continuare.

    Avviso versione precedente di Windows 10

    Avviso versione precedente di Windows 10

  9. Clic Cominciare per iniziare il processo di aggiornamento e per completare l'attività.

    Avvio del processo di aggiornamento

    Avvio del processo di aggiornamento

Una volta completati i passaggi, il processo di aggiornamento prenderà il sopravvento, cancellerà tutto sul computer, installerà la copia più recente di Windows 10 con gli ultimi aggiornamenti.

Differenza tra aggiornamento e ripristino di Windows 10

Windows 10 include anche una funzione Ripristina il PC, che è la stessa dello strumento di aggiornamento, ma con alcune differenze.

Il nuovo strumento di aggiornamento disponibile su Windows Defender Security Center installa una copia pulita e aggiorna Windows 10 alla versione più recente durante il processo e tutti i tuoi file, alcune impostazioni e alcune app standard vengono mantenuti.

D'altra parte Ripristina il PC reinstalla l'immagine originale fornita con il computer. Durante questo processo di ripristino, tutte le impostazioni e le app originariamente fornite con il dispositivo verranno reinstallate di nuovo.

Quando aggiornare o ripristinare Windows 10

In genere useresti il ​​nuovo strumento di aggiornamento con Windows 10 Creators Update quando il computer è lento, si arresta in modo anomalo o Windows Update non funziona. Puoi anche usare questa opzione quando vuoi ricominciare da capo con una copia pulita di Windows 10 senza bloatware, strumenti di terze parti o impostazioni personalizzate incluse dal produttore del tuo PC.

Useresti il strumento di ripristino nell'app Impostazioni anche quando il computer è lento, si arresta in modo anomalo o Windows Update non funziona, ma non ti dispiace che tutte le impostazioni e le applicazioni configurate dal produttore del tuo PC vengano riapplicate.

Inoltre, lo strumento di ripristino include un'opzione per rimuovere tutto e pulire l'unità, il che assicura che quando ti sbarazzi del tuo computer nessuno sarà in grado di recuperare i tuoi file.

Se non riesci ad accedere allo strumento con Windows Defender Security Center, probabilmente è perché non stai eseguendo Windows 10 Creators Update. Se sei un Insider, puoi utilizzare questa funzione a partire da costruire 15031 e più tardi.