Tecnologie AgriProtein: utilizzare metodi contemporanei per aumentare l'apporto proteico agli agricoltori

Tecnologie AgriProtein: utilizzare metodi contemporanei per aumentare l'apporto proteico agli agricoltori

Entro la fine dell'anno 2012, la popolazione umana del pianeta Terra ammontava a oltre 7,046 miliardi di persone e si prevede che questa popolazione crescerà ad un tasso dell'1,2% annuo. Gli esperti stimano che entro il 2050 la popolazione della Terra sarà di oltre 9 miliardi di persone, e di queste oltre 900 milioni di persone vivranno nella fame e nella malnutrizione. Il Pianeta Terra sperimenterà cibo senza precedenti, superando di gran lunga la capacità umana di fornirli.





Ciò significherebbe che gli agricoltori devono lavorare il doppio del tempo, se non di più, per soddisfare la domanda di cibo. Ciò significherebbe liberare più terra per l'agricoltura. Ciò comporterà anche la compromissione dell'habitat naturale degli animali selvatici, portando probabilmente più popolazione di animali e piante selvatiche a livelli in pericolo o eventualmente causandone l'estinzione. Oggi la rivista Innov8tiv dà uno sguardo a come gli agricoltori che si occupano di alimenti ad alto contenuto proteico possano aumentare la propria produzione senza subire troppi pedaggi negativi sull'ambiente. In particolare gli allevatori di pesci, polli e bovini, che hanno bisogno di molti alimenti per animali per produrre una buona resa in termini di massa di carne che possono produrre. Con la sempre crescente popolazione terrestre, questi agricoltori dovranno aumentare la propria produzione.

Considerando le preoccupazioni ambientali e ambientaliste: liberare e designare un sacco di terra per l'agricoltura porta alla distruzione di altri habitat di animali e fauna selvatica, cambiando l'ecosistema e la distruzione del naturale equilibrio delle forme di vita della madre-natura. Un gruppo di innovatori del Sudafrica ha escogitato un modo innovativo per aumentare i mangimi proteici per animali senza cambiare negativamente l'ecosistema, attraverso una tecnologia soprannominata Tecnologia AgriProtein.

AgriProtein Technologies – Using Flies’ Larvae To Boost Protein Supply In Animal Feeds



IlAgriProtein la tecnologia è un modo innovativo per la produzione industriale di proteine ​​attraverso un processo chiamato riciclo dei nutrienti. Per cui la tecnologia utilizza prodotti di scarto organici per creare proteine, queste proteine ​​verranno quindi utilizzate per produrre alimenti per animali, quindi soddisfare la domanda sempre crescente di alimenti per animali necessari per nutrire gli animali che forniranno sufficiente quantità di proteine ​​alla popolazione umana in costante aumento. La tecnologia è stata ora adattata a livello globale nella produzione di alimenti per animali per la piscicoltura e la carne.

Il Tecnologia AgriProtein usa larve di mosca che si nutrono di abbondanti prodotti biologici di scarto e quindi usano quelle larve come cibo per l'allevamento di pesci e carne. In un processo descritto come bioconversione, le larve vengono alimentate con prodotti di scarto organico prontamente disponibili e ingrassano rapidamente e prima di maturare per volare, vengono trasformate per produrre alimenti per animali. In natura e naturalmente, i pesci nei ruscelli e i polli sul campo si nutrono di larve, ciò che questa innovazione ha fatto è stato quello di utilizzare lo stesso concetto, ma aumentando significativamente la popolazione di larve e quindi elaborandole per produrre alimenti commerciali per animali che possono quindi essere venduti a allevatori di pesce e carne che allo stesso tempo smaltiscono responsabilmente i rifiuti organici nell'ecosistema. Gli animali degli agricoltori ricevono alimenti ricchi di proteine, mentre l'ambiente rimane pulito grazie al corretto smaltimento dei rifiuti organici, un altro caso del detto classico:Uccidere due uccelli con una fava ”,o come la frase più comune, 'una situazione vantaggiosa per tutti ”.

La composizione nutrizionale di questo mangime per animali “realizzato con larve” è nutriente rispetto ai tradizionali alimenti a base di soia e farina di pesce comuni sul mercato. Anche considerando che si tratta di un alimento per animali completamente organico e naturale, la sua digeribilità per gli animali da nutrire è piuttosto eccellente. L'approvvigionamento è anche sostenibile considerando che una sola mosca femmina depone circa 750 uova in una settimana, la maggior parte delle quali si schiuderà in larve che impiegheranno solo pochi giorni a crescere 400 volte di più in peso. L'impianto e le macchine utilizzate in questo AgriProtein la produzione di mangimi per animali ha un design modulare che li rende adatti a qualsiasi luogo, con ogni linea di produzione con una capacità produttiva di circa 10 tonnellate di larve al giorno.